Mauro Staccioli-Tondi-2010
26
Mauro Staccioli
Tondi – Morterone
, 2010

ferrocemento, 300x2700x50 cm

Mauro Staccioli, in seguito ad un attento studio del luogo, ha installato tre sculture circolari in ferrocemento. La loro forte presenza fisica sembra vacillare a causa della posizione apparentemente precaria in cui si trovano. La percezione di questo instabile equilibrio fa emergere in ciascun elemento il movimento intrinseco della materia. L’incontro tra le forme pensate da Staccioli e il luogo della realizzazione diviene l’occasione per un dialogo che coinvolge opera, spazio e tempo in relazione agli uomini e alla natura: lascia la traccia di un istante cristallizzato nel continuo scorrere del tempo.

Località Prà de l’Ort
Mauro Staccioli

© Bruno Bani, Milano

Mauro Staccioli

(Volterra, 1937 – Milano, 2018)

Mauro Staccioli realizza sin dagli anni Settanta sculture ambientali in grado di instaurare un legame profondo con lo spazio, le quali donano una nuova esperibilità dell’ambiente, senza tuttavia tradire l’identità del luogo. Infatti le installazioni dell’artista si integrano con l’essenza del luogo creando un legame specifico, una relazione dialogica in continuo divenire.

Forme perdute
Impronte di pennello n. 50 a intervalli di 30 cm “Clessidra”
Menu